Da non perdere

22 cabarettisti domani sera per la grande festa dello Charlot Giovani

“30 anni di risate” è questo il nome che Claudio Tortora ha voluto dare alla serata del Premio Charlot in programma domani 25 luglio, alle ore 21.15 con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
Si tratta di una vera e propria festa della comicità, anzi del cabaret, con protagonisti quasi tutti i vincitori dello Charlot Giovani. “Quella di domani sera sarà una festa – ha detto Tortora – una festa che vedrà per la prima volta sul palcoscenico tutti, o quasi, i vincitori dello Charlot Giovani. E’ una serata a cui tengo particolarmente, perché il Premio Charlot è nato con il preciso scopo di ricercare e promuove nuovi talenti nel cabaret. E in questi 30 anni, sul nostro palco sono saliti, tanti, tantissimi cabarettisti. Molti di loro poi hanno proseguito questo lavoro e sono diventati tra i protagonisti di importanti trasmissioni televisive, di fiction, di serie e programmi tv. Purtroppo il 25 luglio non saranno presenti tutti i vincitori, alcuni per impegni di lavoro, non si potranno unire a noi in questa bella serata di festa, ma voglio comunque ringraziarli, perché so l’affetto che hanno nei miei confronti e nei confronti del Premio Charlot”. Dunque la serata di domani, sarà una vera e propria festa per il Premio Charlot, e per i suoi 30 anni. Una festa che il patron Tortora ha voluto organizzare insieme ai vincitori dello Charlot Giovani, ai quali sarà consegnato, un riconoscimento per la loro partecipazione e per il loro affetto alla manifestazione… “Si daremo loro un piccolo riconoscimento, che è il nostro modo di dirgli grazie. Perché se il Premio Charlot è arrivato ai 30 anni è grazie soprattutto a loro, che hanno creduto nella nostra manifestazione, hanno partecipato alla nostra gara, e hanno conservato un bel ricordo di quell’esperienza. A salire sul palco e a regalare, sicuramente tante risate al pubblico che interverrà all’Arena del Mare, saranno in ordine di vittoria, Enzo Sarcina (vincitore della prima edizione quella del 1989), Gabriele Marconi (vincitore dell’edizione del 1990), Gaetano Amato (vincitore dell’edizione del 1993), Rocco Barbaro (vincitore dell’edizione del 1994), Nando Varriale (vincitore dell’edizione del 1994), Rosario Verde (vincitore dell’edizione del 1996), Omar Fantini (vincitore dell’edizione del 2000), Salvatore Gisonna (vincitore delle edizione del 2002 e del 2006), Antonello Costa (vincitore dell’edizione del 2004), i Sequestrattori (vincitori dell’edizione del 2005), Ciro Giustiniani (vincitore dell’edizione del 2007), Mino Abbacuccio (vincitore dell’edizione del 2010), Oscar Biglia (vincitore dell’edizione del 2011), Dino Paradiso (vincitore dell’edizione del 2013), Gennaro De Rosa (vincitore dell’edizione del 2015), Vincenzo Comunale (vincitore dell’edizione del 2016) e Luca Bruno (vincitore dell’edizione del 2017). Ed ancora ci sarà la presenza di Francesco Arienzo (al quale sarà consegnato il Premio Charlot Giovani 2018) e di Angelo Di Gennaro, Ettore Massa e Alessandro Bolide. “30 anni di risate” sarà condotta da Marita Langella.